Archivia Maggio 2015

CX LE COCCHE – Una quinta vittoria davvero speciale per Katia Moro

Dopo undici gare con la Kuota K 27.5 Comp Katia Moro sale sulla nuova K-29 Comp ed è subito vincente. Posizione d’onore per Matteo Valsecchi nella cronoscalata di Onno. Sembra aver fatto bene a Katia Moro il cambio di bicicletta. Dopo undici gare con la Kuota K 27.5 Comp, la giovane ragazza bergamasca si è aggiudicata domenica ad Affi (VR) la quinta vittoria della stagione in sella per la prima volta al modello con ruote da 29”. La promettente Allieva di Cazzano Sant’Andrea è salita sul gradino più alto del podio della XC Le Cocche dopo aver fatto segnare il sesto miglior tempo assoluto della gara giovanile che si è disputata su un solo giro di un percorso lungo 7 chilometri, su cui ha fatto mangiare la polvere a tanti maschietti. Debutto vincente quindi per Katia sulla Kuota K-29 Comp che si adatta meglio alla sua statura e archivia positivamente i primi mesi della stagione in cui assecondata dalla 27.5 ha vinto quattro gare ed è salita in altre due occasioni sui gradini più bassi del podio, l’ultima in Alto Adige nel ”Laurentius Trophy”, dove ha concluso terza. Protagonista del circuito Brescia Cup che dopo tre gare la vede leader della categoria, anche in Orobie Cup Katia ha i presupposti per avanzare in classifica dall’attuale quarta posizione, ma ha anche ben figurato nelle gare nazionali di Laigueglia, Maser, Montichiari, Nalles e Tabiano Terme.Sabato è finito sotto la luce dei riflettori anche Matteo Valsecchi che ha disputato la prima prova del 5° Challenger Master Lecco con la cronoscalata su strada Onno – Valbrona, una delle salite lombarde più amate dai ciclisti. Sui 5 Km della “Onno”, il portacolori di Pavan Free Bike ha fatto segnare il secondo miglior crono di giornata, più lento di 12 secondi di quello del vincitore, ma sufficiente ad assicurarsi la vittoria della categoria Elite Sport. Domenica, sempre in provincia di Lecco, in quel di Dolzago è andato in scena la quarta prova del Master MTB Cicli Pozzi, a regalare soddisfazioni a Pavan Free Bike sono stati i giovanissimi con i bravissimi fratelli Confalonieri che hanno affrontato con il massimo impegno la Mtbike&Fun. Massimo ha occupato il terzo gradino del podio di categoria, mentre la sorellina Cristina ha concluso settima nella categoria Primavera, dove era l’unica ragazzina al via. Un risultato sotto le aspettative per Matteo Gallucci a cui il settimo posto non è bastato per mantenere la leadership della categoria Debuttanti, risultati favorevoli per il Veterano Maurizio Brambilla (9°) e per Claudio Motta, decimo nella categoria Senior.

Pavan Free Bike
Ufficio Stampa – Giovanni Perego

OROBIE CUP – Bonacina e Villa chiudono in bellezza ad Entratico

Il weekend di Entratico, quinto appuntamento di Orobie Cup, si è rivelato meno favorevole rispetto alle aspettative per Matteo Valsecchi. Crescono Marco Villa e Michele Bonacina. Si era preparato per attaccare il leader del circuito, ma la sorte si è accanita contro Matteo Valsecchi, fermato da due forature ad Entratico, nella quinta tappa di Orobie Cup. Un weekend difficile per il portacolori di Pavan Free Bike che ha dovuto mettere i piedi a terra dopo il primo GPM quando era in scia ad Oscar Lazzaroni e dare l’addio definitivo alla gara quando la sua gomma si è nuovamente afflosciata. KO e pesante zero in classifica per il giovane biker lecchese che paga dazio anche dagli altri uomini di classifica e d’ora in avanti, dovrà solo attaccare per cercare di recuperare terreno nella generale. Se la fortuna non è stata dalla parte di Matteo, la gara di Entratico ha mostrato una netta crescita di Michele Bonacina e Marco Villa, molto competitivi nella Cavalcavallina MTB Race. I due bikers bergamaschi hanno faticato sulla prima salita a tenere il ritmo del gruppo di testa, ma sono rientrati al termine del primo giro, per concludere in settima e ottava posizione assoluta, staccati di pochi metri l’uno dall’altro, soddisfatti di aver fatto una buona gara insieme, a conferma di essere sulla strada giusta. A raccontare la loro gara è Marco Villa: “Dopo essere rientrati al termine del primo giro sui primi cinque, nei vigneti, anche a causa dello sforzo ci siamo leggermente staccati. Nella pineta io ho forzato e sono rimasto da solo, Michele non ci ha creduto subito, ma poi sulla salita della Buca del Corno è tornato sotto e da li siamo stati insieme fino all’arrivo. Siamo entrambi soddisfatti per aver fatto una buona gara insieme, consapevoli di poter fare ancora meglio per entrare nelle prime cinque posizioni assolute. Se tutto gira per il verso giusto ce la facciamo!” Sofferto terzo posto di categoria invece per Cristian Boffelli, 21° assoluto, che ha fatto molto bene nella prima parte di gara per poi calare sulla distanza. Un risultato che ha consentito comunque al 19enne di Paladina di riagganciare la vetta della classifica, portandosi in terza posizione nella generale. Un fine settimana concluso positivamente per Marco Meregalli che ha ottenuto un più che soddisfacente nono posto nella categoria Master 2, uguagliato nella Master 6+ da Guido Colombo, al suo debutto stagionale. A completare il tutto, sono arrivati anche il 12° posto di Andrea Paleari nella categoria Elite Sport 2, il quinto di Massimo Confalonieri nella Allievi 2, ora settimo nella generale del circuito Orobie Cup ed il 17° posto dell’Esordiente Alessandro Conca.

Pavan Free Bike
Ufficio Stampa – Giovanni Perego

ANDORA BIKE/BRESCIA CUP – Primati in classifica per Matteo Valsecchi e Katia Moro

Terza vittoria consecutiva nel circuito Off Road Cup per Matteo Valsecchi sempre più leader della categoria Elite Sport del challenge. Tre su tre anche per Katia Moro in Brescia Cup. Tre gare e tre vittorie. Parlano chiaro i valori in gioco in ottica stagionale per Matteo Valsecchi, nono assoluto nella Andora Bike e grandissimo protagonista nel circuito Off Road Cup che lo vede leader solitario della categoria Elite Sport. Nella point to point disputata sabato nella cittadina savonese, il biker lecchese ha dimostrando ancora una volta di essere una delle realtà più competitive della sua categoria, centrando il risultato pieno ed entrando nella top ten. Il risultato è arrivato grazie ad una forma in continua crescita che ha permesso al portacolori di Pavan Free Bike di mantenersi nel primo gruppo all’inseguimento dei due battistrada subito dalla partenza, poi sulla seconda salita sulle rampe cementate sotto l’abitato di Conna, Matteo è riuscito a staccare gli avversari e a chiudere in nona posizione i 45 Km della gara valida come terzo appuntamento del circuito Off Road Cup. La prova ligure ha messo in evidenza anche Cristian Boffelli, bravo a conquistare il quarto posto di categoria. Molto regolare e positiva si è rivelata la gara di Giancarlo Gargantini, 11° tra i Master 5., successivamente sono transitati al traguardo Fabio Bressan (166°), Maurizio Valente che ha concluso la sua prima gara del 2015 in 211a posizione e Maurizio Storelli (255°). Terza vittoria nel circuito Brescia Cup anche per Katia Moro che nella giornata del 1 maggio è salita sul gradino più alto del podio della XC dei Marock, candidandosi come favorita per la vittoria finale della categoria Allieve 2° anno. Tra le Esordienti 1 incoraggiante quinto posto per Cristina Confalonieri. Ancora sul podio Marco Villa che dopo aver condotto al comando il primo dei quattro giri, ha ceduto il passo al vincitore della sua categoria, bissando sotto la pioggia la piazza d’onore di San Paolo d’Argon. Risultati onorevoli sul percorso tecnico di Tremosine per Andrea Paleari (14° Elite Sport) e Maurizio Brambilla (16° Master 4). Sempre in provincia di Brescia, ma domenica 3 maggio, ha ben figurato alla 17a Conca d’Oro Bike, la classica della Valle Sabbia di 43 Km, Marco Colombo, che ha chiuso in 147a posizione assoluta seguito in classifica da Claudio Motta e Marco Tagliani. Franco Castelletti e Fabrizio Meregalli hanno invece accompagnato nella sua prima gara Carlo Colciago che si è ben destreggiato nella Vizzola MTB sul collaudato tracciato tra boschi e le rive del Ticino. A far meglio tra i tre è stato Castelletti (140°), seguito da Meregalli con la matricola Colciago non troppo lontano dal più esperto biker di Usmate Velate.

Pavan Free Bike
Ufficio Stampa – Giovanni Perego