CX LE COCCHE – Una quinta vittoria davvero speciale per Katia Moro

CX LE COCCHE – Una quinta vittoria davvero speciale per Katia Moro

Dopo undici gare con la Kuota K 27.5 Comp Katia Moro sale sulla nuova K-29 Comp ed è subito vincente. Posizione d’onore per Matteo Valsecchi nella cronoscalata di Onno. Sembra aver fatto bene a Katia Moro il cambio di bicicletta. Dopo undici gare con la Kuota K 27.5 Comp, la giovane ragazza bergamasca si è aggiudicata domenica ad Affi (VR) la quinta vittoria della stagione in sella per la prima volta al modello con ruote da 29”. La promettente Allieva di Cazzano Sant’Andrea è salita sul gradino più alto del podio della XC Le Cocche dopo aver fatto segnare il sesto miglior tempo assoluto della gara giovanile che si è disputata su un solo giro di un percorso lungo 7 chilometri, su cui ha fatto mangiare la polvere a tanti maschietti. Debutto vincente quindi per Katia sulla Kuota K-29 Comp che si adatta meglio alla sua statura e archivia positivamente i primi mesi della stagione in cui assecondata dalla 27.5 ha vinto quattro gare ed è salita in altre due occasioni sui gradini più bassi del podio, l’ultima in Alto Adige nel ”Laurentius Trophy”, dove ha concluso terza. Protagonista del circuito Brescia Cup che dopo tre gare la vede leader della categoria, anche in Orobie Cup Katia ha i presupposti per avanzare in classifica dall’attuale quarta posizione, ma ha anche ben figurato nelle gare nazionali di Laigueglia, Maser, Montichiari, Nalles e Tabiano Terme.Sabato è finito sotto la luce dei riflettori anche Matteo Valsecchi che ha disputato la prima prova del 5° Challenger Master Lecco con la cronoscalata su strada Onno – Valbrona, una delle salite lombarde più amate dai ciclisti. Sui 5 Km della “Onno”, il portacolori di Pavan Free Bike ha fatto segnare il secondo miglior crono di giornata, più lento di 12 secondi di quello del vincitore, ma sufficiente ad assicurarsi la vittoria della categoria Elite Sport. Domenica, sempre in provincia di Lecco, in quel di Dolzago è andato in scena la quarta prova del Master MTB Cicli Pozzi, a regalare soddisfazioni a Pavan Free Bike sono stati i giovanissimi con i bravissimi fratelli Confalonieri che hanno affrontato con il massimo impegno la Mtbike&Fun. Massimo ha occupato il terzo gradino del podio di categoria, mentre la sorellina Cristina ha concluso settima nella categoria Primavera, dove era l’unica ragazzina al via. Un risultato sotto le aspettative per Matteo Gallucci a cui il settimo posto non è bastato per mantenere la leadership della categoria Debuttanti, risultati favorevoli per il Veterano Maurizio Brambilla (9°) e per Claudio Motta, decimo nella categoria Senior.

Pavan Free Bike
Ufficio Stampa – Giovanni Perego

pavanfbwp