Aperitivo di stagione a Calusco D’adda

Pavan Free Bike è subito in evidenza nella prima gara dell’anno con Cristian Boffelli che mette a segno la vittoria numero uno del 2015. Un inizio di stagione che lascia ben sperare per i prossimi impegni. A pochi giorni di distanza dall’ultima vittoria del 2014, conquistata nel ciclocross da Martina Galliani, non si è spenta la fiamma agonistica di Pavan Free Bike che si è presentato ai nastri di partenza del 27° Trofeo Autoghinzani, la classica gara dell’Epifania che ha aperto la stagione 2015 della mountain bike. E’ stato Cristian Boffelli a salire sul gradino più alto della propria categoria ed a conquistare a Calusco d’Adda la sua terza vittoria, dopo le due messe a segno da Junior nel 2012 e 2013. Tra le tre, l’ultima è stata sicuramente la vittoria più bella, e il suo quinto posto assoluto ha confermato l’ottima crescita di un ragazzo che si candida anche per il 2015 a recitare un ruolo da protagonista. Il 19enne di Paladina è stato abile ad inseguire i migliori Elite fino a metà gara ed a gestire poi una situazione che negli ultimi chilometri si era fatta complicata, con il rientro di quattro avversari che hanno spinto al massimo sino alla fine per giocarsi la quinta posizione assoluta ed il simbolico ruolo di miglior amatore. Nelle battute finali, contro quattro dei più esperti bikers bergamaschi, ci è voluta tutta l’astuzia di Cristian che, con uno sforzo generosissimo, ha regolato l’intero gruppetto, mettendo al sicuro un’onorevole risultato sotto gli occhi del suo orgoglioso presidente. ”E’ appena terminata una stagione fantastica e alla prima gara siamo già qui ad emozionarci per una bellissima vittoria – ha detto Antonio Pavan – Il 2014 è stato un anno favoloso, credo difficile da ripetere ma, se i presupposti sono questi, posso affermare che indossare la nostra maglia dà stimoli agonistici impensabili”. In una gara che ha visto ai nastri di partenza 300 atleti, gli altri portacolori di Pavan Free Bike hanno concluso una buona prestazione conquistando piazzamenti di tutto rispetto con Massimiliano Fumagalli e Maurizio Brambilla al nono e decimo posto della categoria Master 4. Dopo la conquista del titolo regionale di ciclocross a Roncola di Treviolo (BG) ed il bel secondo posto di Sirone (LC), con cui Martina Galliani ha onorato la maglia, una meritata settimana di riposo per la ragazza di Biassono che ha completato il poker d’oro di titoli regionali per la squadra di Sovico.
Oltre alla fresca medaglia di Martina, nel corso del 2014 Matteo Valsecchi aveva collezionato tre titoli lombardi per i colori di Pavan Free Bike, vincendo le gare regionali delle specialità cross country e Marathon mountain bike e quello di cronoscalata su strada.

Pavan Free Bike
Ufficio Stampa – Giovanni Perego ▪ www.pavanfreebike.net

Lettera del Presidente ai soci per l’anno 2015

Il 2014, l’anno che sta per finire, ci ha regalato risultati eccezionali!

I nostri atleti hanno preso d’assedio i podi di tutte le gare a cui hanno partecipato e la nostra società è stata protagonista ovunque, concentrando la sua attività prevalentemente nelle gare lombarde, in alcune prove degli Internazionali d’Italia e ovviamente ai Campionati Italiani XC.
Matteo Valsecchi ha aperto la stagione agonistica con la vittoria al Gran Prix d’Inverno e ha continuato per tutta la stagione ad ottenere grandi risultati. Nel 2014 Matteo ha vinto 20 gare tra granfondo e XC, tre titoli regionali, ed è stato vice Campione Italiano a Gorizia. Ha inoltre vinto la Mid Roc e ha concluso la Roc d’Azur in 20ª posizione assoluta.
Bene, anzi benissimo, le prestazioni di Cristian Boffelli, vincitore in nove occasioni e grande protagonista di Orobie Cup che ha concluso al secondo posto.
Partito un po’ in sordina, Roberto Panzeri ha trovato verso la fine della stagione una ottima forma e di conseguenza il podio in più occasioni, salendo sul gradino più alto in nove occasioni. Insieme ai suoi due compagni di squadra,  ha monopolizzato il podio della Mid Roc, disputata in Francia, con una tripletta eccezionale. Ottima anche la sua vittoria finale nel circuito Orobie Cup.
E che dire di Stefano Meregalli che, conciliando studio e l’attività di maestro di mountain bike, è riuscito a portarsi a casa la maglia di campione provinciale e molte altre soddisfazioni nella Coppa Lombardia che lo ha visto trionfare nella categoria Elite Sport.
Anche Gaia Colombo ha ottenuto ottimi risultati con molti podi e ha terminato vincitrice il circuito Master MTB Cicli Pozzi dove anche Martina Galliani ha corso da protagonista con tre secondi posti e quattro bronzi.
Tanti complimenti anche a Matteo Gallucci che ha completato tutte le gare a cui ha partecipato, sempre con ottimi risultati, e due podi.
Buone prestazioni per Massimiliano Fumagalli, Giancarlo Gargantini, Maurizio Brambilla ed Andrea Paleari, un incoraggiamento e molti complimenti a Nicholas Valceschini per l’impegno che ha messo nella sua prima stagione in mountain bike.
Ugo Morganti ha fatto cose straordinarie, meritando tutta la nostra gratitudine per l’impegno ed i risultati ottenuti, con sette vittorie in altrettante granfondo su strada del Gran Trofeo Multipower.
Un plauso anche per chi, pur non avendo ottenuto risultati da podio, ha onorato la maglia Pavan Free Bike partecipando a tante manifestazioni.
Grande soddisfazione anche per quanto fatto vedere dai piccoli della scuola di mountain bike che finalmente stanno trovando la via del podio nelle gare promozionali giovanili. Il prossimo anno sarà per i nostri bikers sicuramente pieno di soddisfazioni!
Un grazie doveroso e sentito ai genitori che ci aiutano e sono sempre presenti con entusiasmo. 
L’anno che sta per finire è stato dunque esaltante per Pavan Free Bike e nel raccontarlo potrei riempire molte pagine ma preferisco non annoiarvi e pensare al futuro. Abbiamo confermato tutti i nostri atleti e a questi si aggiungeranno a completamento delle varie categorie altri giovanissimi della scuola, giovani allievi, alcuni più grandi e questo perché la società desidera essere competitiva in tutte le categorie. Notizie dell’ultima ora, abbiamo altre donne! L’esordiente Cristina Confalonieri, la junior Katia Moro, e il felice ritorno di Paola Bonacina, la nostra campionessa Italiana.
Grandi aspettative da parte del consiglio per le grandi potenzialità che la prossima stagione ci riserva.
Il Presidente Antonio Pavan