Pavan Free Bike raddoppia, dopo il tricolore anche l’Europeo

Pavan Free Bike raddoppia, dopo il tricolore anche l’Europeo

Oro per Karin Tosato, argento per Paola Bonacina al Campionato Europeo Master, prosegue il brillante momento di solidità Pavan Free Bike, ora stella anche in Europa. Cristian Boffelli e Michele Bonacina vincono a Roè Volciano e diventano leader delle Santa Cruz Series.

Una medaglia d’oro e una d’argento: è questo il bottino conquistato giovedì dalle ragazze di Pavan Free Bike ai Campionati Europei Cross Country, disputati nel fine settimana in Repubblica Ceca. Risultati che hanno ulteriormente alzato il livello di una squadra che non si pone più limiti e ora ha messo nel mirino i Campionati Mondiali Master in Canada a cui intende partecipare con Ivan Zulian, sesto lo scorso anno a Vallnord in Spagna e Karin Tosato.

Oltre agli splendidi risultati di Karin Tosato e Paola Bonacina in Moravia, ieri nella settima gara delle Santa Cruz Series a Roè Volciano è arrivata la 40ª vittoria di una stagione che si sta rivelando davvero magica, in cui tutto quello che la squadra tocca diventa d’oro, nella quale i trionfi arrivano a ripetizione e i podi non mancano.

Karin Tosato, Campionessa Europea Master Woman 40, con il gruppo di Pavan Free Bike

La miglior notizia dopo i due titoli tricolori conquistati a Chies d’Alpago è certamente il titolo continentale di Karin Tosato arrivato nella prima gara del programma di quattro giorni del Campionato Europeo Cross Country a Brno, a cui hanno partecipato 18 concorrenti di 11 paesi delle categorie Master femminili.
La gara che ha visto vincitrice assoluta l’italiana Chiara Selva, annunciata su 5 giri con una lunghezza di 3.930 metri, ha visto solo 9 concorrenti concludere a pieni giri. Karin Tosato, non ha avuto una buona partenza, ma già al primo giro la biker varesina ha preso la terza posizione assoluta che ha mantenuto fino alla fine, vincendo il titolo Master Woman 40.

“Sono molto felice per questo successo, che ho costruito già dal primo giro, quando sono riuscita a prendere la terza posizione. In queste settimane ho sentito che la condizione era molto buona e quando ho provato il percorso, mi sono resa conto che faceva per me, con molto saliscendi, senza salite lunghe, ma con tratti da guidare. Sono molto contenta, ci ho creduto ed è stato bellissimo. Dedico la maglia alla mia famiglia, in particolare a mia figlia Isabella, la mia prima tifosa, a tutto Pavan Free Bike e ai nostri sponsor“

Medaglia d’argento come nel 2018 in Austria, Paola Bonacina si è trovata a fare i conti con la tre volte Campionessa del Mondo Woman Elite, Margarita Fullana e ha portato a casa il massimo. “Sapevo che con un’avversaria di tale livello non ci sarebbe stata storia, mi sono concentrata sulla slovacca Koscova, campionessa europea 2018. Rispetto allo scorso anno mi è sembrata più vulnerabile, l’ho seguita nel primo giro ma in salita ne avevo di più e così ho allungato anche nei giri successivi. Lei è stata fermata al quarto giro perché doppiata, così ho potuto chiudere la gara senza ulteriori minacce”, da detto la biker bergamasca che per il secondo anno consecutivo ha concluso l’europeo con la medaglia d’argento.

Il tempo di rientrare in Italia e le due biker di Pavan Free Bike si sono ripetute ai primi due posti della categoria Woman 2 del Gran Premio degli Ulivi a Roè Volciano (BS) su un percorso reso scivoloso dalla pioggia di sabato. Un successo che testimonia una volta di più un week end esaltante con ben tre vittorie e tre secondi posti con l’1-2 messo a segno da Cristian Boffelli e Cristian Vaira in gara 2.

Cristian Boffelli torna alla vittoria a Roè Volciano (Fotografia © Roberto Astrelli)

Boffelli conquista così il suo quinto successo stagionale e lo fa alla maniera dei grandi, giungendo in perfetta solitudine al termine di una gara controllata dall’inizio alla fine. Partito subito forte il 23enne di Paladina ha dettato per i primi tre giri il ritmo e quando è stato raggiunto dagli inseguitori, ha rispedito al mittente i loro propositi di vittoria, riprendendo quel vantaggio che gli ha permesso di vincere e di prendere a due gare dalla fine la leadership di categoria di Santa Cruz Series, dimostrando dopo un periodo non sempre fortunato, di potersi ancora giocare la vittoria assoluta. A dominare il finale di gara è stato anche il sempre consistente Cristian Vaira che ha fatto la differenza per il secondo posto.
A completare il bottino di giornata anche la vittoria tra i Master 4 di Michele Bonacina, quinto assoluto in gara 1 e nuovo leader di categoria del circuito Santa Cruz Series, il secondo posto di Monica Maltese nella categoria femminile Woman 1 e il nono posto di Maurizio Brambilla tra i Master 5.