Pavan Free Bike esulta subito alla ripresa delle gare

Pavan Free Bike esulta subito alla ripresa delle gare

Non poteva essere più soddisfacente il rientro alle gare per Pavan Free Bike che vince a Parre e nella 6 ore di Tignale. Nel mirino delle prossime settimane ci sono risultati ambiziosi.

Qualche settimana di pausa dalle competizioni per recuperare le energie spese nei primi mesi della stagione e, ricaricate le batterie, Pavan Free Bike è ripartito alla volta degli impegni estivi.   Squadra divisa su più fronti alla ripresa delle gare, in cui è già ripartita la striscia che ha caratterizzato la prima parte della stagione.

Nella seconda edizione della 6 ore di Tignale, gara endurance di mountain bike, Renato Cortiana e Ivan Zulian, in squadra con il bresciano Marco Alloni del Team RC Corte Franca, hanno centrato la vittoria assoluta, percorrendo complessivamente 32 giri dell’anello di poco più di 4 Km, uno in più della coppia con il nome di fantasia, I Camuni, formata da Cristian Vaira di Pavan Free Bike e dall’amico Roberto Massa della Cicli Bettoni Costa Volpino che si è aggiudicata il primo posto delle squadre a coppie.

Cristian Boffelli, uno dei protagonisti del Gran Premio Pais de Par

Tre vittorie di categoria nel 23° Gran Premio Pais de Par, a Parre, in Val Seriana, vinta dall’Elite Johnny Cattaneo che ha preceduto all’arrivo Oscar Lazzaroni e Cristian Boffelli che si è regalato la vittoria nella categoria Elite Sport 2, la seconda della stagione.  Con i primi posti di categoria di Monica Maltese (W1) e Paola Bonacina (W2), Pavan Free Bike è stata  la società più vincente della gara di Parre in cui ha collezionato sinora 15 vittorie dal 2006.

I terzi posti di Michele Bonacina nella categoria Master 4 e dello Junior Luca Milesi, per la prima volta sul podio quest’anno, hanno completato i piazzamenti da medaglia, fuori dal podio, ha concluso quarto Stefano Moretti. Quarto posto di categoria anche per Andrea Paleari alla Caspoggio Cross Country Race e 12° sotto la pioggia battente nella Gran Paradiso Bike per Riccardo Capiaghi che dopo la Capoliveri Legend e la Soave Bike, ha colto l’occasione per un altro buon risultato in una gara Point to Point.