Nuova stagione, nuova storia di Pavan Free Bike

Nuova stagione, nuova storia di Pavan Free Bike

I fratelli Cerri sono i primi due giovani in arrivo. Simone affronterà il suo primo anno tra gli Junior, Gianluca è invece il primo nome del terzetto di Under 23 che Pavan Free Bike ha scelto per il suo ritorno nella categoria agonistica.

I fratelli giussanesi Simone e Gianluca Cerri sono i primi due annunci per il 2021 di Pavan Free Bike. Si tratta di due atleti che nonostante la giovane età hanno alle spalle un lungo percorso ciclistico che proseguirà nella squadra brianzola, pronta a tornare ad impegnarsi nella categoria Under 23 da cui non è più presente dal 1998.

Pavan Free Bike, come tutte le società è stata duramente colpita dall’annullamento delle gare del calendario 2020 a causa della pandemia di Coronavirus, ma grazie al sostegno e alla riconferma dei suoi sponsor ha superato la crisi, pianificando il 2021 con un consistente allargamento dell’organico che ha in Simone e Gianluca Cerri i primi innesti.

Il presidente Antonio Pavan ha dichiarato: “Siamo fortunati ad aver ricevuto di nuovo il sostegno dei nostri sponsor, ovviamente il 2020 non è andato secondo i piani per nessuno nelle corse, ma abbiamo cercato di sfruttarlo al meglio e siamo contenti con i nuovi arrivi in squadra di tornare ad essere presenti nelle categorie agonistiche della mountain bike. Simone e Gianluca sono solo i primi due nomi che annunciamo e a cui diamo il benvenuto in squadra, ma abbiamo accresciuto il gruppo anche tra gli amatori, siamo entusiasti di ciò che promette il 2021 dopo l’interruzione del 2020”



Gianluca Cerri, millenials classe 2000, frequenta il primo anno di università alla NABA e studio Graphic Design di Milano. Proviene dal Lugagnano Off Road e si appresta a iniziare la sua terza stagione nella categoria Under 23. Cresciuto tra le fila dello storico Gruppo Sportivo Giovani Giussanesi in cui ha fatto il percorso fino alla categoria Allievi, ha corso due anni da Junior nel Merida Italia Team, facendo esperienza anche a livello internazionale, con qualche soddisfazione e un paio di vittorie.

“Corro in bici da quando avevo 6 anni, ho iniziato su strada da giovanissimo dedicandomi a più discipline alternando strada, mountain bike e ciclocross. Da Junior mi sono poi concentrato prevalentemente sulla mountain bike e nelle ultime stagione ho gareggiato nella categoria Under 23 con il Lugagnano Off Road che ringrazio molto per la serietà e la professionalità che ha sempre dimostrato. Ora sono pronto per il nuovo anno, non vedo l’ora di indossare la maglia di Pavan Free Bike e di fare del mio meglio per la squadra. L’anno scorso è stato un anno difficile per tutti e ho corso poco rispetto al solito, l’unica nota positiva è di essere riuscito a centrare qualche buon risultato, sono molto contento della mia scelta di passare a Pavan Free Bike, mi aspetto di crescere e anche di togliermi qualche soddisfazione personale”

Simone Cerri invece è nato nel 2004 e correrà nella categoria Junior assieme ai confermati Alessandro Bassi e Vittorio Bandini. Ha iniziato a correre in bicicletta all’età di 4 anni nella promozionale G0, praticando ciclismo su strada fino alla categoria G5, ha poi inaugurato il suo percorso da Esordiente nella mountain bike tra le fila dell’ U.C. Costamasnaga, squadra che ha lasciato a fine 2020 per entrare a far parte di Pavan Free Bike.

“Credo che l’organizzazione di Pavan Free Bike sia un’ottima opportunità per il mio primo anno tra gli Junior, sarà un anno di adattamento, perché tutto sarà nuovo per me, ma voglio comunque mostrare il mio livello. La mia stagione 2020 non è andata come speravo, ho fatto solo tre gare, Campochiesa, Pontida e Laigueglia e purtroppo non ho potuto partecipare al Campionato Italiano, che ritenevo l’appuntamento più importante della stagione. Penso che il prossimo anno l’obiettivo sia quello di imparare il più possibile e fare i conti con la nuova categoria in cui sono molto onorato di arrivarci con la maglia di Pavan Free Bike”