A Maser Renato Cortiana trova la sua prima vittoria stagionale

A Maser Renato Cortiana trova la sua prima vittoria stagionale

Prima vittoria del 2019 per Renato Cortiana, protagonista a Crespignaga di Maser nella Veneto Cup. Prestazione sopra le righe di tutto il team con tre terzi posti di Vaira, Zulian e Maltese.

Ha rotto il ghiaccio in una gara a lui tanto cara Renato Cortiana, protagonista della seconda partenza del Cross Country del Palladio e dei Colli Asolani, seconda prova del circuito Veneto Cup.    Per il 29enne di Schio un successo dal sapore speciale che dopo l’infortunio di metà 2018 lo riporta sul gradino più alto del podio a distanza di nove mesi dall’ultima vittoria a Castiglione delle Stiviere.

Nella fotografia di Maurizio Bertazzon, Renato Cortiana coglie la prima vittoria stagionale a Maser

Questa vittoria è senza dubbio una soddisfazione enorme, non solo per il significato personale ma anche per come è arrivata” – ha spiegato Cortiana – “Una vittoria che volevo tanto dopo essere rientrato in gruppo, e niente di meglio che si una gara classica e prestigiosa come quella di Maser.  E’ come se fosse la prima vittoria, veramente un gusto così non lo provavo da tanto, sto bene e godo di un’ottima condizione, volevo tornare a dimostrare il mio valore, oggi ci sono riuscito con un primo posto che sono contento di dedicare al management del team per la fiducia, poi ai miei genitori e alla mia ragazza che mi hanno sostenuto come sempre anche nei momenti di difficoltà, un bel mix per poter rendere al meglio!”

A Pavan Free Bike la trasferta in Veneto ha regalato anche altre soddisfazioni come i tre podi in categorie diverse di Cristian Vaira, bronzo nella categoria Elite Sport, bravo a gestire al meglio una gara tutta in rimonta, di Monica Maltese, finita sul terzo gradino del podio nella categoria Master femminile e di Ivan Zulian a cui ha fatto bene l’aria di casa e un tracciato su cui ha vinto cinque volte in carriera.

Il 30enne di Crespano del Grappa, ancora lontano da una condizione al top, per tre dei quattro giri della gara è rimasto con i due al comando, poi quando la gara si è accesa ha perso il ritmo, accontentandosi del podio di giornata.

Sulla collinetta di Crespignaga, ottimi quinti posti anche quelli di Cristian Boffelli tra gli Elite Sport e dell’Allievo Riccardo Bassi soddisfatto sul traguardo per il piazzamento ottenuto su uno dei tracciati più qualificanti del cross country.

La società di Sovico festeggia nell’ottima domenica di Maser anche il fatto di essere competitiva in tutte le categorie, con i buoni risultati di Andrea Artusi e Michele Bonacina, sesto e decimo tra i Master 4, Luca Milesi e Stefano Bianchi,rispettivamente settimo e tredicesimo tra gli Junior, gara di apertura del Cross Country del Palladio e dei Colli Asolani, per concludere con la gara giovanile a percorso ridotto che ha visto l’Allievo Raffaele Uderzo, dodicesimo.

Fotografia © Maurizio Bertazzon / Treviso MTB